A trovare Vasco

Lug 19, 2020Diari di viaggio

17/18/19 LUGLIO 2020

LUOGHI VISITATI: ZOCCA, MONTALBANO, ROSOLA DI ZOCCA

Mio marito è da sempre un grandissimo fan di Vasco ed era già da tempo che aveva espresso il desiderio di andare a trovarlo nel suo paese natale, dove passa solitamente una parte delle vacanze estive. Il camper sicuramente ci ha agevolato in questo viaggio.

17/07/2020: Partenza da casa (provincia di Bergamo) alle ore 17.30. Arrivo alle 20.30 al BIO CAMPING MONTEQUESTIOLO a Rosola di Zocca (prezzo per due notti 68 Euro). Il camping è immerso nel verde delle colline modenesi ed il gestore ha improntato la struttura sul massimo rispetto della natura, con attenzione al risparmio delle risorse, al riciclo e proponendo una cucina vegetariana. L’obbiettivo del nostro weekend era quello di avere un autografo da Vasco Rossi, così abbiamo chiesto al gestore, che conosceva molto bene le sue abitudini. Ci ha detto che la mattina verso 9.30-10 sarebbe uscito per il suo solito giro nei boschi, proprio nei pressi del campeggio.

18/07/2020: Dopo la colazione, con le nostre e-bike, ci siamo diretti verso la casa di Vasco a ZOCCA. La sua casa ormai è diventata un luogo di pellegrinaggio: la strada e le recinzioni sono invasi da dediche dei fan. L’abitazione è delimitata da transenne e le guardie del corpo cercano di gestire al meglio la folla, che quel giorno ci hanno riferito non essere particolarmente numerosa. Verso le 10 Vasco è uscito per il suo giro a piedi scortato dalla sua jeep (le guardie del corpo ci hanno fatto allontanare perché il momento degli autografi sarebbe arrivato più tardi). Avevamo le e-bike, quale mezzo migliore per andare a cercare Vasco nei boschi. Dopo una mezzora di ricerche, l’abbiamo intravisto in lontananza e abbiamo deciso di superarlo senza disturbarlo. E così è stato, l’abbiamo salutato e lui ha ricambiato il saluto. Siamo quindi tornati fuori da casa sua e al suo ritorno, mettendosi dietro le transenne, è rimasto in nostra compagnia una decina di minuti, facendo autografi e foto. Obbiettivo raggiunto! Per pranzo ci siamo diretti all’OSTERIA DEL SANTUARIO, un locale con cucina tipica con una splendida vista sull’Appennino Modenese. Non essendoci un vero e proprio menù, ci siamo lasciati consigliare dai due gestori che ci hanno preparato borlenghi e gnocco fritto accompagnati da salumi e formaggi. TOP!!! Sicuramente ci torneremo! Tornati al camper, dopo esserci riposati, abbiamo ripreso le nostre e-bike per visitare il centro di Zocca: paesino senza particolari attrattive turistiche ma dove tutte le vetrine dei negozi hanno scritte con testi di canzoni di Vasco. Ripreso il giro, ci siamo diretti verso il Borgo di MONTALBANO, un bellissimo paesino arroccato sugli appennini e da qui alla frazione di ROSOLA per poi tornare al campeggio. Borghi davvero incantevoli e paesaggi inaspettati. La sera, dopo la cena vegetariana preparata dal gestore del camping, abbiamo fatto sgranchire le zampe a Benny con una passeggiata nei dintorni del campeggio: un tramonto fantastico!

19/07/2020: Soddisfatti dall’aver incontrato Vasco il giorno prima, ci siamo diretti verso Maranello al MUSEO FERRARI (ingresso: 34 Euro, solo museo, non visita della pista né della fabbrica). Moltissime Ferrari di tutte le epoche esposte, sia da corsa che da strada e simulatore di guida da provare. Rientro a casa nel pomeriggio.

Autostrada: 25,20 Euro – Carburante: 70 Euro – Km percorsi: 472 Km

Attenzione:

Paesaggio dell’Appennino stupendo ma in alcuni tratti molto ripido. Io, che non sono per niente allenata, senza e-bike non sarei riuscita a percorre il giro ad anello che abbiamo fatto.

Bambini:

Incontrare un personaggio famoso è stato emozionante anche per Sara. Museo della Ferrari adatto a tutti, piccoli e grandi (che si sono divertiti con il simulatore di guida).

Idee per weekend o viaggi in camper? Clicca e vai alla cartina interattiva! Scegli la tua destinazio e buona lettura!

Se vuoi maggiori informazioni, scrivimi dei commenti, sarò felice di risponderti!

Potrebbero interessarti anche…

Ciclabile del Ponale in e-bike

Ciclabile del Ponale in e-bike

La Ciclabile del Ponale in e-bike era un’attività che ancora ci mancava durante le nostre innumerevoli mini vacanze al...

Grecia in camper in 16 giorni

Grecia in camper in 16 giorni

Grecia in camper: un viaggio epico! Si lo so, come introduzione non è un granché…diciamo che ho voluto mettere un...

0 commenti