Bergamo in camper: quale area di sosta?

Feb 8, 2023I love bergamo

Bergamo e Brescia sono Capitale Italiana della Cultura 2023. E quale migliore occasione per visitare queste due città se non in questo momento?

E perché non pensare di visitarle proprio in camper?

Te lo dico subito, Brescia non dispone di una vera e propria area sosta camper. (Dal 5 maggio 2023 il Comune di Brescia ha aperto una piccola area sosta, che sarebbe meglio definire un piccolo parcheggio, con servizi e con 10 posti camper).

Di contro, Bergamo accoglie addirittura due aree sosta camper che permettono a noi camperisti di visitare agevolmente la Città.

E quindi Brescia? Non disperiamo: Bergamo e Brescia sono collegate tra loro da una linea ferroviaria che in un’ora permette di trovarsi direttamente nell’altra località senza mai cambiare treno. (Io consiglio questa opzione anche se da 5 maggio 2023 Brescia si è dotata di un’area di sosta camper molto piccola. Le aree di sosta di Bergamo sono davvero molto belle.)

Fino a poco tempo fa ero una pendolare che usufruiva della linea e posso dire che il servizio potrebbe essere un tantino più veloce (purtroppo c’è binario unico) ma in quasi tutte le ore c’è almeno un treno e da un paio d’anni sono stati introdotti convogli completamente nuovi.

Quali sono le aree di sosta camper a Bergamo?

Area sosta camper Città dei Mille

Situata in Via Corridoni, quasi al confine con Torre Boldone, l’Area sosta camper Città dei Mille ospita molte piazzole su prato ed è molto pratica in quanto a pochi passi dal cancello si trova la fermata del bus di linea.

Si può quasi definire un piccolo campeggio perché mette a disposizione docce, bagni, corrente elettrica, carico e scarico.

Lascio il link al sito ufficiale per info e prezzi.

Area sosta camper Parking Conca d’Oro

Situata in Via Statuto, si presenta come un parcheggio misto camper e auto, con servizio di carico/scarico.

Tariffa: 2 Euro all’ora o 20 Euro per le 24 ore.

Nelle foto puoi vedere le informazioni relative a quest’area di sosta a Bergamo.

Il plus di una sosta qui, nonostante sia un semplice parcheggio in cemento, è che si è direttamente ai piedi di Città Alta, la quale si può ammirare direttamente dal finestrino del proprio mezzo.

Con una piacevole passeggiata a piedi, con un po’ di salita, si può arrivare a Bergamo Alta in circa mezz’ora, senza dover dipendere dai mezzi pubblici (che comunque sono disponibili).

Qui il link al sito ufficiale.

Perché visitare Bergamo in camper?

Perché Bergamo e Brescia sono Capitale Italiana della Cultura e nascondono un ricco patrimonio da ammirare.

Sono piccole Città (Brescia un po’ più estesa rispetto a Bergamo) che stanno sbocciando ora turisticamente ma che non hanno molto da invidiare rispetto ad altre città più “famose”.

La visita di Bergamo è tutto sommato gestibile anche a piedi, quindi anche solo passeggiando è possibile visitarla tutta.

Sicuramente, il modo che preferisco di visitare una città d’arte è quello di farmi accompagnare da una guida, per poter scoprire quelle storie e curiosità che non si trovano sui libri o su internet. Anche a Bergamo puoi farti accompagnare in questa scoperta, grazie al Tour privato a piedi della Città Alta di Bergamo.

Una forte tradizione enogastronomica è presente in questi territori. Guarda il link qui sotto per un tour originale che puoi fare a Bergamo.

Oppure poui optare per il free tour di Bergamo di Civitatis, un tour che non richiede pagamento del biglietto al momento della prenotazione, ma si paga alla fine del tour in base alla soddisfazione della attività.

Cosa farai quando sarai a Bergamo?

Cosa vedere a Bergamo?

Beh, il cuore culturale della città è sicuramente Città Alta con la sua famosa Piazza Vecchia e gli edifici che si affacciano su di essa, come il Palazzo della Ragione, la Torre Civica sulla quale si può salire, la Biblioteca Angelo Maj.

Appena dietro la piazza, ecco i quattro edifici sacri più importanti: il Duomo, la Basilica di Santa Maria Maggiore, il Battistero e la Cappella Colleoni. Ognuno con il proprio stile e con le proprie particolarità.

Il piccolo gioiello di Bergamo Alta è il piccolo Teatro Sociale con il suo tetto in legno.

La via principale di Città Alta è via Colleoni, chiamata da noi bergamaschi la “Corsarola”. Partendo dalla Gelateria La Marianna e percorrendo tutta la via, si incontrano, in ordine, il Museo di Scienze Naturali Caffi, l’ex Monastero del Carmine dove d’inverno si può pattinare, Piazza Vecchia con i suo palazzi, Piazza Mercato della Scarpe con l’arrivo della funicolare.

Il panorama migliore di Città Alta lo si può godere dalla Rocca, mentre il mio palazzo preferito in assoluto è Palazzo Moroni con i suoi giardini, un vero gioiello.

Non si può finire la visita di Bergamo Alta se non con una passeggiata sulle Mura Venete, Patrimonio dell’umanità Unesco.

Potrei citare ancora molti luoghi da vedere, come il vecchio lavatoio, ma la cosa migliore è quella di passeggiare tra le viuzze antiche e lasciarsi trasportare dalla curiosità.

Se si vuole proseguire oltre, a piedi o grazie alla funivia di San Vigilio, si può arrivare al piccolo “quartiere” di San Vigilio appunto. Qui si trovano le antiche rovine del castello omonimo, dal cui parco nei giorni soleggiati è possibile vedere lo skyline di Milano.

Un po’ più decentrato ma meritevole, l’ex Monastero di Astino con la sua Ultima Cena. Ne ho scritto qui, clicca per leggere l’articolo.

Bergamo bassa è il centro dello shopping e della vita economica della città. Se si vuole continuare il viaggio artistico, consiglio la visita all’Accademia Carrara e alla Gamec, rispettivamente la pinacoteca e la galleria di arte moderna.

Una cosa che forse non sai di Bergamo

Lo sai che Bergamo è stata la città dove Lorenzo Lotto visse 13 anni? Non puoi perderti il Percorso Lotto, tra Bergamo Bassa e Città Alta, per scoprire otto luoghi in cui ammirare i capolavori di questo importante artista, non abbastanza valorizzato ai suoi tempi.

Puoi cliccare qui https://mailchi.mp/lacarrara.it/percorso-lotto per tutte le informazioni sul percorso e sulle opere. A mio avviso, da non perdere sono le due “Madonna col Bambino” situate nella Chiesa di Santo Spirito e nella chiesa di San Bernardino in Pignolo (via Pignolo, che conduce in Città Alta a piedi, è un caratteristica via con edifici storici e negozi d’arte) e il Coro Ligneo nella Basilica di Santa Maria Maggiore, progettato dallo stesso Lotto.

Vieni sulla nostra pagina Instagram a vedere il nostro reel su Bergamo!

 

Se hai domande o vuoi altre informazioni sulla mia amata città, scrivimi nei commenti, sarò felice di risponderti!

Idee per weekend o viaggi in camper? Clicca e vai alla cartina interattiva! Scegli la tua destinazione e buona lettura!

Se vuoi maggiori informazioni, scrivimi dei commenti, sarò felice di risponderti!

Potrebbero interessarti anche…

Sciare a Lizzola in camper

Sciare a Lizzola in camper

Hai mai pensato a Lizzola per andare a sciare in camper? Si, è un piccolo comprensorio sciistico della Val Seriana,...

0 commenti