Itinerario Estivo in Camper: dalla Croazia all’Austria

Ago 21, 2023Diari di viaggio

Stai pensando alle vacanze estive e non sai dove andare? Non sai decidere se andare al mare, oppure in montagna, o visitare una città? Non devi per forza scegliere solo un’alternativa!

In questo articolo ti descriverò il nostro itinerario estivo in camper attraverso la Croazia, la Slovenia e l’Austria.

Ti porterò in un golfo cristallino del Mediterraneo, in uno dei luoghi più affascinanti ed emozionanti nel cuore della Croazia, in una capitale ancora profondamente segnata da un terremoto, in un complesso termale dove il divertimento in famiglia sarà il protagonista, in una città elegante e sofisticata, sullo scivolo più alto d’Europa e infine ti porterò in una valle stupenda che custodisce un esteso ghiacciaio, di cui si può visitare il cuore.

Che ne dici? Ci sono spunti per rendere il tuo viaggio in famiglia estivo in camper in un itinerario indimenticabile? Per noi è stato così!

Silvia Valli

Silvia Valli

Travel Blogger

Ciao amici camperisti e viaggiatori! Sono Silvia de Il mio Primo Camper, il blog di viaggi in camper dove trovare tantissimi ITINERARI DETTAGLIATI e CONSIGLI sulla vita da camper. Vuoi seguirci? Cercami sul tuo social preferito con il nome “ilmioprimo.camper”. Ti aspetto!

Ti svelo un segreto: questo itinerario estivo in camper è nato in modo fortuito. Non avevo idee, tante mete mi incuriosivano ma non sapevo scegliere e, soprattutto, non volevo fosse un viaggio troppo lungo e stressante.

Abbiamo cominciato a parlare con i nostri amici dei loro viaggi e loro erano già preparati e con le idee chiare. C’era chi aveva già prenotato l’appartamento al mare in Croazia e chi ci ha nominato una valle del Tirolo a noi sconosciuta: la Val Stubai.

Considerando anche il fatto che più due settimane da soli noi tre, sono stupende, ma dopo un po’ ci stanno strette, perché non andare a trovare i nostri amici in giro per l’Europa?

Ai primi di luglio mi sono ritrovata a costruire un itinerario per agosto in camper, attorno a delle date certe, in cui ci saremmo incontrati con i nostri amici.

Pront* a partire per questo entusiasmante viaggio?

A differenza degli articoli che faccio di solito, dove racconto tutto d’un fiato l’itinerario dettagliato, questo articolo sarà un’infarinatura della struttura del viaggio.

Ogni meta merita un articolo a sé, quindi basterà cliccare sui link che troverai nei vari paragrafi per approfondire una o tutte le mete.

Itinerario estivo in camper: Giorno 1

Il primo giorno in realtà è iniziato la sera, quando, finito il lavoro, siamo partiti in direzione est. Non abbiamo percorso molti chilometri, ma ci siamo portati a buon punto per evitare il traffico della mattina seguente al confine.

Ci siamo fermati a Palmanova, una graziosa cittadina a forma di stella. Qui ci siamo fermati solo per la notte, in quanto la località l’avevamo già visitata in un precedente viaggio in camper in Slovenia. Abbiamo dormito nel parcheggio di Via Molin, a pochi passi dal centro.

 

Itinerario estivo in camper: Giorno 2-6

Quattro giorni di relax al mare! Ero riuscita a prenotare all’Arena Medulin Campsite una piazzola vista mare, e che piazzola vista mare.

Ci siamo sistemati all’estremità della penisola del campeggio e la sensazione era quella di essere avvolti dal mare e dal rumore delle onde. E di fronte a noi il Golfo di Medulin, un’area protetta e quasi incontaminata che abbiamo scoperto nei giorni di permanenza.

Sono stati giorni di relax ma anche di scoperta, sia in e-bike che in barca. Il secondo giorno ci siamo diretti in bici verso Capo Promontore per scoprire delle calette cristalline e il terzo giorno abbiamo prenotato un’escursione in barca per ammirare le isolette del golfo.

Gli altri due giorni ci siamo dedicati alla scoperta del camping e dei suoi svaghi.

Ecco qui il link per l’itinerario dettagliato della Croazia in camper!

Itinerario estivo in camper: Giorno 7

Il giorno 7 di questo itinerario credo sia quello che mi ha emozionato di più in assoluto. Siamo partiti la sera del giorno 6, dopo la giornata intera al mare, alla volta dei Laghi di Plitvice. Siamo arrivati al Camping Korana intorno a mezzanotte: il campeggio permette il check-in 24/24h.

La mattina del giorno 7 siamo partiti alla volta dei Laghi di Plitvice, accompagnati dai nostri amici.

Nonostante l’afflusso enorme di turisti, questo luogo mi ha lasciato un ricordo indelebile e mi ha fatto vivere momenti magici. Siamo nel cuore dell’Europa ma sembra di essere in un paese lontano ed esotico.

La guida completa ai Laghi di Plitvice: Clicca qui per leggere l’articolo completo.

 

Itinerario estivo in camper: Giorno 8

La mattina successiva, in un’oretta, siamo arrivati nella capitale croata. Zagabria è una città ancora profondamente segnata dal terremoto del 2020.

La maggior parte delle chiese e dei monumenti della città sono in fase di restauro e sistemazione a causa dei danni provocati.

È comunque una città affascinante, che vale la pena di visitare, anche se non vale la pena dedicarci più di una giornata.

Non abbiamo dormito a Zagabria ma ci siamo diretti subito verso le Terme di Catez che distano da Zagabria una quarantina di minuti.

Clicca qui per l’itinerario completo della Croazia in camper.

 

Itinerario estivo in camper: Giorno 9

In Slovenia ci eravamo già stati in precedenza e vi metto qui il link dell’itinerario sloveno.

Non avevamo però avuto tempo di arrivare alle Terme di Catez che sono l’attrattiva turistica più lontana dal confine italiano.

Durante questo itinerario estivo in camper, però, passavamo proprio sui piedi di questa località, e no potevamo non fermarci.

E niente, il parco termale è fantastico con piscine coperte e piscine scoperte. Il plus è l’acqua calda che accompagna nei tuffi sia al coperto che allo scoperto. È un mix perfetto tra relax e divertimento.

Il Camping delle Terme di Catez comprende proprio le Terme di Catez: è molto grande e immerso nel verde, con molti servizi.

La guida completa alle Terme di Catez in camper: clicca qui!

Itinerario estivo in camper: Giorno 10

La mattina del giorno 10 siamo ripartiti per la tappa successiva, che è stata davvero la rivelazione di questo viaggio.

Alle 10 del mattino siamo arrivati al Campingplatz Klagenfurt am Wörtersee, situato a pochi chilometri dal centro di Klagenfurt, la capitale della Carinzia.

Eravamo solo di passaggio e ci siamo rimasti una giornata soltanto, ma avrei voluto che questa giornata non finisse mai: ci sono troppe cose da vedere e da fare!

Si può tranquillamente passare in questa località una settimana e non annoiarsi.

Quello che mi ha colpito di questo luogo è la quantità enorme di piste ciclabili che conducono un po’ ovunque.

Ci troviamo sulle rive di un lago circondato da montagne: per chi non è allenato ci vuole necessariamente una e-bike.

Cosa abbiamo fatto? Abbiamo visitato il centro di Klagenfurt che è una meraviglia, siamo scesi dallo scivolo più alto d’Europa, abbiamo giocato al parco pubblico Europapark e ho preso tanto materiale per costruire un prossimo itinerario.

La guida completa sulla Carinzia in camper: clicca qui!

 

Itinerario estivo in camper: Giorno 11

Eravamo di passaggio e non potevamo non fermarci in un luogo che ci era piaciuto tanto qualche anno fa.

Ci siamo fermati a Wattens, ai Mondi di Cristallo Swarovsky, dove, oltre alla visita dell’eccentrico museo, abbiamo giocato alla Torre dei Giochi.

Per leggere le informazioni sulla sosta a Wattens e a Innsbruck, clicca qui.

Itinerario estivo in camper: Giorno 12-16

Ultima tappa europea di questo tour: la Val Stubai, in Tirolo. Una lunga valle alpina piena, pienissima di attività adatte alle famiglie!

E qui abbiamo incontrato quattro nostri amici con cui abbiamo passato cinque giornate indimenticabili.

Dalla nostra base, il Camping Edelweiss, abbiamo girato tutta la valle in lungo e in largo, noi grazie alle auto dei nostri amici, ma il tutto collegato da bus di linea.

Siamo saliti al Top of Tyrol ed entrati nel cuore di un ghiacciaio, abbiamo fatto facili camminate accompagnati da giochi e intrattenimenti, abbiamo girato la valle in e-bike e molto altro.

Il diario completo dei nostri giorni in Val Stubai lo trovi qui.

 

Itinerario estivo in camper: Giorno 17-18

Dopo tante meraviglie, non era ancora tempo di tornare a casa, ma ci siamo avvicinati.

Una famiglia di amici stava facendo le sue vacanze a Schilpario, in provincia di Bergamo e così abbiamo deciso di andare a trovare anche loro.

Qui ci eravamo già stati e ti lascio i link delle attività che si possono fare a Schilpario: le Miniere e il Rifugio Campione.

 

Itinerario estivo in camper: informazioni generali

I numeri del nostro viaggio: 18 giorni, 2051 Km percorsi, Carubrante: Euro 370, Pedaggi autostradali (Italia, Slovenia, Croazia, Slovenia, Austria): Euro 147.

Abbiamo poi sostenuto diverse spese per escursioni o attività fatte in vacanza e spese per bar e ristoranti, più ovviamente i campeggi.

Questi sono solo i dati generali, se vuoi sapere nello specifico cosa abbiamo speso, leggi ogni singolo articolo.

 

Lo so, ci sono tantissimi spunti di viaggio per un solo itinerario. Ma io sono convinta che con la giusta dose di organizzazione, tutto è possibile e senza stress.

 

Quale di queste località di è piaciuta di più? Quale vorresti visitare o hai già visitato? Fammelo sapere nei commenti, ti leggo molto volentieri!

Idee per weekend o viaggi in camper? Clicca e vai alla cartina interattiva! Scegli la tua destinazione e buona lettura!

Se vuoi maggiori informazioni, scrivimi dei commenti, sarò felice di risponderti!

Potrebbero interessarti anche…

Val di Fassa in camper

Val di Fassa in camper

Leggi i nostri itinerari per la Val di Fassa in camper: due idee per fare un pieno di montagna e relax. Trekking con i...

Alla scoperta di Roma in camper

Alla scoperta di Roma in camper

Esplora l'Italia in modo unico: seguici nel nostro avventuroso viaggio da Bergamo a Roma a bordo del nostro fedele...

0 commenti